ARCHIVIO

Se McKinsey va controcorrente e assume

 di Dario Di Vico

Della serie i posti di lavoro che non ti saresti mai aspettato. La notizia è che la McKinsey, forse la più conosciuta multinazionale della consulenza, assumerà da qui alla fine dell’anno 70 persone in Italia per potenziare gli uffici di Milano e Roma.

Una cinquantina delle nuove reclute saranno giovani analisti di business laureandi o neolaureati in discipline economiche o scientifiche. Il resto verrà pescato per lo più tra i middle manager che non sono al primo impiego e vantano buone esperienze in alcuni segmenti specifici.

Pur avendo la McKinsey una politica del turn over molto spinta (a un certo punto della carriera o si viene promossi o si lascia la società) 70 assunzioni in pochi mesi rappresentano comunque un bell’incremento visto che ad oggi i dipendenti italiani sono solo 300.

Naturalmente dietro una scommessa così impegnativa sull’acquisizione di risorse umane sono state formulate previsioni di mercato in forte crescita in particolare nella consulenza per le banche del dopo-crisi (soprattutto risk management) e per la digitalizzazione dei processi industriali.

Ma al di là delle scelte della multinazionale la notizia va segnalata perché appare anticipatrice di tendenze più larghe. Quel po’ di occupazione che si è mossa nell’ultimo periodo la si è concentrata per lo più nei settori labour intensive (come grande distribuzione e logistica) e nelle fasce di lavoro più basse, se invece ora si passa ad assumere addirittura consulenti specializzati o specializzandi si può pensare/sperare che si stia rimettendo in moto il grosso dell’industria. Che dopo aver lavorato duro per anni sulla riduzione dei costi e lo snellimento delle procedure ha cominciato ad elaborare studi e strategia di crescita e un giorno o l’altro tutto ciò uscirà allo scoperto. Insomma dopo la McKinsey aspettiamo che segua l’intendenza.

twitter@dariodivico

 

Read more http://nuvola.corriere.it/2014/07/12/se-mckinsey-va-controcorrente-e-assume/?utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=se-mckinsey-va-controcorrente-e-assume