LIBRI

Società aperta e lavoro. La rappresentanza tra ecocrisi e intelligenza artificiale.GIULIO GIORELLO E GIUSEPPE SABELLA

La seconda globalizzazione sta attraversando un momento di cambiamento profondo: l'impatto dell'intelligenza artificiale, i fenomeni migratori, le nuove leadership politiche, la crisi non solo economica ma anche ambientale. Nella confusione che attraversa la politica - tentata dal fascino sovranista e dalle sue chiusure - il ruolo della rappresentanza sociale è fondamentale proprio per la centralità del lavoro nei processi di trasformazione che caratterizzano la società aperta. Così Karl Popper chiamava quell'orizzonte che nella storia d'Europa vive di valori che oggi hanno bisogno di essere riaffermati quali, per esempio, la competenza, l'innovazione, la giustizia sociale, il pluralismo, la pratica del dissenso, il ruolo della ricerca scientifica, la laicità e, naturalmente, la libertà delle donne e degli uomini. La rappresentanza del lavoro sembra più in grado della politica di non cedere alla riduzione della complessità: imprese e lavoratori sono i soggetti che direttamente vivono da anni le sfide della globalizzazione e la trasformazione della produzione. Sarà il sindacato a stimolare l'innovazione sociale?

Leggi tutto

Il filosofo che c'è in te: I superpoteri della filosofia nella vita quotidiana

La prima guida di filosofia pratica che propone un metodo semplice per risvegliare il filosofo che sonnecchia in ciascuno di noi e tracciare il nostro personale identikit filosofico.

La filosofia è un’attività naturale. Ci accompagna in ogni nostro gesto e decisione. Se esistesse un contapassi filosofico, ci direbbe che c’è filosofia anche dietro la scelta di uno spazzolino da denti, di un cibo o di una vacanza, nel modo in cui stabiliamo di raggiungere il posto di lavoro e nella scelta di chi frequentiamo. Il problema dunque non è “se filosofare”, bensì “quanto e come filosofare”. Ognuno di noi lo fa tutti i giorni, sebbene non consapevolmente e con metodo. Eppure ciascuno di noi ha un identikit filosofico: qual è il vostro? Potete scoprirlo grazie alle inedite e innovative schede di autovalutazione che l’autrice vi propone. Con esempi tratti dalla realtà, e accompagnati dagli insegnamenti dei grandi maestri del pensiero, emergerà qual è la vostra filosofia di vita dominante, e non potrete più fare a meno di esercitare la mente in senso filosofico e trarne vantaggio. Infatti, imparare a filosofare meglio rende più felici e sereni, perché la filosofia non è solo una compagna di vita, ma addirittura un salva-vita. È riflessione, consolazione, speranza, perfino gioco. Ci insegna il metodo per controllare i nostri impulsi e calmare le angosce. Ci insegna a conoscerci meglio, a diventare più forti, a dominare il nostro orizzonte mentale e affinare le nostre capacità spirituali e intellettuali. Ci insegna a rispettare la nostra umanità e quella degli altri, a saperci adattare ai fatti e agli eventi, e a interpretarli rettamente. Ci insegna che c’è sempre una scelta “più giusta” da fare, e ci aiuta a capire quale sia.