«La verità sulle startup? Si parla tanto e si investe poco. La maggior parte fallisce perché pochi mettono mano al portafoglio». Quarant’anni, docente di Marketing alla Sapienza di Roma, Gabriele Lizzani è verosimilmente soddisfatto, nonostante tutto. Employerland, la startup con cui ha sviluppato un videogioco per simulare la...
 
Nella fenomenologia della Grande Crisi  - dice la Banca Centrale europea – bisogna tenere in  gran considerazione il termine «partecipazione». Secondo l’Eurotower bisogna legarla a doppio filo alla crescita del tasso di disoccupazione nell’area Euro, ora al 12,2% rispetto al 7,7% del settembre 2008.
 
Sei due anni più giovane di quei soggetti per cui la sociologia contemporanea ha coniato un allegrissimo neologismo: “giovani adulti”, riferendosi agli sfigati che oggi hanno tra i 35 e i 40 anni. Sei laureata, masterizzata, specializzata, workshoppata, seminarizzata, hai lavoricchiato due anni si e uno no, di nuovo uno si e...
 
...  
Giornale del Cilento
Si è svolto nei giorni scorsi, presso la sala giunta di Palazzo Sant'Agostino a Salerno, il convegno “Intermediazione di lavoro e politiche attive. Il ruolo dei Comuni - Rete Silla nella Provincia di Salerno”, promosso dall'assessorato alle Politiche ...

a
 
c’è un rebus da risolvere. Tutti toccano con mano la crisi. Ma i dati del cosiddetto «lavoro somministrato» – quello che venne introdotto nel ’97 come lavoro in affitto – segnano un progresso dall’inizio dell’anno. Un indicatore rappresentativo sono i contributi versati al fondo del settore,...
 
di Silvia Zanella
“Lavorare manca” non è un romanzo. Ma non è neanche un saggio, un’autobiografia, un manuale o un testo poetico. Eppure: emoziona, parla di storia recente, rimanda alla vita dell’autore, fornisce consigli concreti e ha una sua dimensione lirica.
 
 di Giulia CimpanelliAuto-promozione, networking, self-marketing. Caratteristiche ormai fondamentali nel mondo del lavoro. Anche in settori in cui pare impensabile. Quello della sicurezza alimentare, per esempio. In cui il lavoro non manca. Perché muta, cambia, segue i trend.“Che i giovani spesso non sono in grado di “vedere” – commenta  Luciano O....
 
...  
DiariodelWeb.it
Che cosa significhi agire sulle politiche attive del lavoro l'Agenzia guidata da Reboani recentemente l'ha dimostrato sul campo, siglando un accordo pilota con Farmindusria che prevede, per la prima volta in Italia, un impegno sottoscritto dalla ...

 
...
www.quotidianosicurezza.it

Isfol, indagine sui fabbisogni di politica attiva del lavoro nelle imprese
www.quotidianosicurezza.it
ROMA – Avviato dall'Isfol il progetto di ricerca Politiche attive del lavoro, Sviluppo territoriale e Mezzogiorno, indagine a campione sul bisogno di nuove politiche del lavoro, inserita nell'ambito del programma
 
di Ivana PaisSe ne discute da mesi sui blog, nei social network, anche in convegni (l’ultimo, Sharitaly, alla Camera dei Deputati) ma mancava l’autorità dell’Economist a battezzare il fenomeno. Ora con l’efficacia dell’ultima copertina sui “lavoratori alla spina”, il dibattito sull’economia on-demand può dirsi aperto.Sono passati quasi due anni...
 

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.weborienta.it/htdocs/templates/ja_wall/template_tools.php on line 185
di Silvia PagliucaIl poliziotto è arrabbiato.  E non è per lo stipendio, “da fame” – dicono in coro – soprattutto per chi è sempre in strada e “rischia con la propria pelle”. Lo è perché fa un mestiere che non è più quello di una volta. “Cercare un secondo lavoro è diventata una routine” – mi confidano. Ma l’anonimato in questo caso è d’obbligo.Ave...
 
In studio Valeria Manieri (Radio Radicale). Rassegna e approfondimenti tematici su mercato del lavoro e welfare. Il Jobs act, decreti attuativi e dibattito politico; report Italia Lavoro su occupazione femminile in tempi di crisi; l'immigrazione irregolare, mercato del lavoro e crisi; il questionario ADAPT - Repubblica degli Stagisti su Garanzia...
 
di Ivana Pais e Alessandro GandiniCon un mercato del lavoro sempre più bloccato, sono numerosi i giovani (e non solo) che cercano nuove opportunità all’estero. Per farlo, non sempre è necessario il trasferimento. Stanno aumentando le piattaforme che favoriscono l’incontro tra committenti e freelance che svolgono lavoro digitale.Le piattaforme...
 
...  
Lavoro e Diritti
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso noto che il 31 ottobre è stato approvato il Piano per la “Garanzia Giovani” presso la struttura di Missione istituita ai sensi del DL 76/2013, cui hanno partecipano il Ministero del Lavoro e le ...

 
In Italia c’è più di qualche remora a parlare delle agenzie private del lavoro (Apl). Sono presenti su tutto il territorio, i loro uffici e le loro insegne sono visibilissimi perché restano sul piano strada, ce ne sono di straniere e di italiane, di grandi e di piccole. I disoccupati in cerca di lavoro hanno imparato via...
 

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.weborienta.it/htdocs/templates/ja_wall/template_tools.php on line 185
  di Silvia PagliucaProfessione? Comandante di rimorchiatore.  Risposta non comune. Ancora meno se a parlare è una donna. Che ha sempre avuto sogni da uomini. Che in una classe di soli maschi ha passato più di due anni. Che di sentirsi da meno proprio non ne vuole sapere. Perché è questo ciò che Chiara ha desiderato da sempre.Fin da quando, a 13...
 

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.weborienta.it/htdocs/templates/ja_wall/template_tools.php on line 185
 di Silvia Zanella“Cosa vuoi fare da grande?”. La domanda, di per sé, pare inoffensiva: la facciamo a bambini e ragazzi per scoprire le loro ambizioni, per conoscerli meglio, per sbirciare nei loro sogni. Il punto però è che la nostra replica alle possibili risposte (“L’archeologo!”, “L’astronauta!”, “L’ingegnere!”) si è fatta decisamente più c
 

Warning: Creating default object from empty value in /home/mhd-01/www.weborienta.it/htdocs/templates/ja_wall/template_tools.php on line 185
 di Carmine Soprano*WASHINGTON – Il lavoro di questi tempi non abbonda, dalle nostre parti e non solo. Ma se chi lo cerca non ha le skills giuste, e chi lo ha formato non s’intende -o peggio non comunica- con chi dovrebbe assumerlo, diventa davvero difficile.Un recente studio di McKinsey (disponibile qui), condotto su giovani, aziende,
 
di Iolanda BareraGuardatevi in giro. E se vedete un libretto bianco non ignoratelo: potrebbe essere un “White book of job”. E voi potreste prendere parte al primo esperimento italiano di scrittura collaborativa sul tema del lavoro. Non è necessario essere digital addict per lasciare il proprio segno. Basta avere una penna e una storia di lavoro (o...